Come e dove lavoro

La visita nutrizionale in studio

Il primo incontro dura in media di 60 minuti e ha lo scopo di inquadrare il paziente sotto diversi punti di vista in modo da poter valutare quale intervento nutrizionale sarà più adatto alle sue caratteristiche ed esigenze.

Nella prima mezz’ora verranno poste diverse domande specifiche utili a conoscere lo stato di salute del paziente, valutando eventuale documentazione medica ed analisi ematochimiche, la sua anamnesi familiare, lo stile di vita e le abitudini alimentari.

Successivamente, nei restanti 30 minuti, si procederà con le misurazioni antropometriche (peso, altezza e circonferenze, pliche) e l’esame impedenziometrico, con lo scopo di avere una descrizione oggettiva e precisa della composizione corporea del soggetto in esame.

L’esame impedenziometrico è semplice, indolore e velocissimo, verrà effettuato con uno strumento moderno e sofisticato, supportato da migliaia di studi clinici, che darà la possibilità di conoscere lo stato di idratazione e la ritenzione idrica, il metabolismo basale, l’entità della sua massa muscolare, della massa grassa e la qualità dei tessuti in generale.

Dopo aver analizzato nel dettaglio le varie componenti corporee, verranno stabiliti gli obiettivi da raggiungere e si passerà alla descrizione del piano alimentare che il professionista riterrà di dover applicare in base alle caratteristiche anamnestiche e strutturali del paziente, tenendo sempre in considerazione i suoi gusti e le sue esigenze.

La consegna del piano alimentare avverrà entro 7 giorni dal primo incontro, direttamente in studio o tramite mail, e durante tutto il percorso nutrizionale sarà garantita l’assistenza, sia telefonica che tramite sms o mail.

Nel corso delle visite di controllo verrà nuovamente analizzata la composizione corporea tramite le misurazioni antropometriche ed impedenziometriche.

Saranno affrontate e corrette le eventuali criticità incontrate durante il percorso nutrizionale ed analizzati i cambiamenti delle varie componenti dell’organismo (variazioni dell’idratazione e della ritenzione idrica, della massa muscolare e del grasso).

In base ai risultati ottenuti saranno apportate eventuali modifiche della dieta per cercare di ottimizzare gli obiettivi prefissati durante il primo incontro.

Analisi impedenziometrica della composizione corporea

La BIA (o bioimpedenziometro) è lo strumento che permette la misurazione in termini oggettivi delle masse corporee (massa magra, massa grassa, idratazione e ritenzione idrica).

L’analisi si basa sulla misura della resistenza opposta dal corpo umano al passaggio di una corrente elettrica alternata ad una frequenza fissa di 50 kHz, per via transcutanea, tramite due elettrodi adesivi posti sul dorso della mano e del piede.

 

Le principali indicazioni fornite da questa analisi sono le seguenti:

  • Acqua Intracellulare in litri e in percentuale
  • Acqua Extracellulare in litri e in percentuale
  • Rapporto tra Massa Intracellulare ed Extracellulare
  • Angolo di fase
  • Indice di Massa Corporea (BMI)
  • Indice di Massa Cellulare Corporea (BCMI)
  • Massa Cellulare in kg e in percentuale rispetto al peso
  • Massa Grassa in kg e in percentuale rispetto al peso
  • Massa Magra in kg e in percentuale rispetto al peso
  • Massa Muscolare in kg e in percentuale rispetto al peso
  • Metabolismo basale in kcal
  • Nomogrammi di idratazione e di cellularità
  • Indice di Idratazione

 

Quali tipi di analisi vengono effettuate?

  • Analisi total body: fornisce una completa analisi della composizione corporea
  • Analisi segmentale: è grado di localizzare dove le variazioni di muscolo hanno luogo. La tecnologia è in grado di “mappare” la distribuzione della massa muscolare di 13 distretti corporei
  • Analisi distrettuale: molto utile in riabilitazione fisioterapica, è in grado di valutare una singola area distrettuale del paziente (es. braccio, avambraccio, gamba ecc) e confrontarla con l’area dell’emisoma opposto, in modo da avere una valutazione sul grado di guarigione di un arto infortunato rispetto a quello sano.

Consulenza nutrizionale ONLINE

 

La consulenza online è rivolta a tutti coloro che, pur volendo essere seguiti da un professionista, sono impossibilitati a raggiungere lo studio.

 

Cosa ti serve?

  • Bilancia pesapersone (meglio se digitale)
  • Metro da sarta
  • Questionario (che ti manderò prima della consulenza)
  • PC o Smartphone connessi ad internet

 

Come funziona?

Dopo aver prenotato la consulenza ti verrà inviato il questionario che contiene una serie di domande relative alla tua salute, allo stile di vita e abitudini alimentari ecc; all’interno del questionario sarà presenta una parte è dedicata alle misure antropometriche (peso, altezza e circonferenze).

Una volta effettuato il pagamento, tramite bonifico bancario o PayPal, ti contatterò per stabilire la data e l’orario della consulenza.

Dopo qualche giorno riceverai la mail con il piano alimentare personalizzato e le istruzioni per usufruire del servizio telefonico di assistenza.